Centro Ipopressiva > Blog > ipopressiva > Perchè gli esercizi ipopressivi sono così efficaci?

Perchè gli esercizi ipopressivi sono così efficaci?

Ginnastica ipopressiva

Gli esercizi ipopressivi sono efficaci perchè sono stati pensati per ottenere il meglio dai muscoli addominali e pelvici. Questi muscoli infatti hanno una struttura diversa dagli altri muscoli e quindi vanno trattati in modo diverso

Innanzitutto occorre considerare che l’’addome è un luogo mobile che cambia continuamente di volume e che al suo interno non sono presenti ossa. I muscoli addominali hanno caratteristiche e funzioni che servono a proteggere gli organi interni e a garantire anche una certa mobilità ed elasticità.

I muscoli addominali sono quindi costituiti da fibre particolari, lente, e da tessuto connettivo. Per allenarli al meglio occorre considerare questa struttura particolare. Il lavoro deve essere orientato a stimolare la loro risposta autonoma e involontaria e la loro resistenza ai movimenti e alle pressioni.

Gli esercizi tradizionali comuni non garantiscono questi obiettivi.  Gli esercizi ipopressivi invece sono stati studiati appositamente studiati con questi obiettivi

Si tratta quindi di un metodo nuovo e rivoluzionario. Un metodo mirato e per questo efficace, immediato e sicuro.

cos'è la ginnastica ipopressiva

Che cos’è la ginnastica ipopressiva

La ginnastica ipopressiva è un insieme di esercizi in cui si praticano posture particolari associate ad una respirazione ritmata.

Durante le posture si producono stimoli specifici che attivano i muscoli addominali e pelvici in modo riflesso.

Questa attivazione riflessa, non volontaria, permette di migliorare il tono di base cioè il tono naturale e autonomo dei muscoli.

Un buon tono di base permetterà di gestire al meglio le funzioni specifiche di contenimento e di sostegno e quindi di ottenere un addome più piatto e un pavimento pelvico più forte.

Una ginnastica completa

Con la ginnastica ipopressiva puoi ottenere sia obiettivi di salute che estetici per tutto il corpo, per questo è una ginnastica completa.

E’ particolarmente indicata per te se:  

  • hai avuto delle gravidanze
  • ti sei sottoposta ad un intervento addominale o pelvico
  • soffri di diastasi
  • soffri di incontinenza o prolasso
  • hai una postura scorretta
  • ti senti gonfia 
  • hai problemi di circolazione
  • soffri di dolori cervicali, lombari o dorsali
  • soffri di problemi digestivi 
  • vuoi migliorare il metabolismo
  • stai entrando o sei in menopausa
  • vuoi migliorare il tono e la silhouette addominale
  • vuoi migliorare la sensibilità nei rapporti sessuali

Contrasta e riduce la diastasi

La ginnastica ipopressiva è particolarmente indicata in presenza di diastasi. Si tratta di esercizi addominali sicuri, che non aumentano la pressione intra-addominale e quindi non insistono su una muscolatura già debilitata.

Gli esercizi ipopressivi inoltre permettono di migliorare la funzione di contenimento e favoriscono il riavvicinamento dei muscoli retti. Di conseguenza la diastasi si riduce, e con essa anche i disagi correlati.

Una ginnastica, tanti benefici

Ora che sai che cos’è la ginnastica ipopressiva scopri i suoi molteplici benefici.

  • Addome piatto : migliora la funzione di contenimento quindi l’addome risulterà più piatto e tonico anche a riposo
  • Riduzione della diastasi: riduce il girovita e permette ai muscoli retti di avvicinarsi
  • Riduzione di incontinenza e prolassi perchè stimola la risposta dei muscoli pelvici
  • Migliora la postura in quanto restituisce il corretto sostegno alla colonna vertebrale
  • Riduce i dolori lombari perchè le vertebre si separano e si decomprimono
  • Previene e controlla le ernie in quanto migliora il sostegno muscolare senza aumentare la pressione

Perchè la ginnastica ipopressiva si sta affermando sempre di più come metodo per la riprogrammazione addominale?

La ginnastica ipopressiva si sta diffondendo perchè è un metodo efficace e sicuro, Deve la sua efficacia al fatto che è stata pensata tenendo conto della struttura della muscolatura addominale e pelvica, diversa da quella degli altri muscoli.

I muscoli addominali e pelvici infatti sono costituiti in gran parte da tessuto connettivo (80%) e da fibre muscolari di tipo I (16%).

Questa perchè i muscoli addominali avvolgono organi e visceri e hanno una funzione posturale, di contenimento e di sostegno, non devono esprimere forza e movimento come i muscoli scheletrici. 

Si deve adottare quindi un allenamento diverso e più appropriato, volto a migliorare la loro resistenza e il loro tono di base.

La ginnastica ipopressiva è stata studiata proprio con questo scopo, per questo è più efficace di altri metodi.

Chiedi informazioni sui corsi

Next post Incontinenza urinaria femminile

Related posts

Hello.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: