Centro Ipopressiva > Ginnastica Ipopressiva > Ginnastica Ipopressiva Controindicazioni

Ginnastica Ipopressiva Controindicazioni

CONTROINDICAZIONI GINNASTICA IPOPRESSIVA

Quali sono le controindicazioni per la pratica della ginnastica ipopressiva?

Le controindicazioni alla pratica della ginnastica ipopressiva sono:

  • GRAVIDANZA E POST-PARTO FINO A 3/6 MESI
  • IPOMOBILITA’ ARTICOLARE
  • PRESSIONE / FREQUENZA CARDIACA ALTA

Alcune controindicazioni sono relative e non escludono la pratica degli esercizi ipopressivi, ma richiedono programmi di lavoro specifici, adattati alle condizioni della persona. Se sei in presenza dei fattori di rischio indicati contattami per verificare la possibilità di intraprendere il percorso di ginnastica ipopressiva:

  • Gravidanza e post-parto fino a 3 mesi
Una delle controindicazioni alla pratica della ginnastica ipopressiva è lo stato di gravidanza: l’alta produzione di estrogeni e la stimolazione del sistema ortosimpatico potrebbe innescare contrazioni uterine e portare a parto prematuro o aborto naturale.
Dopo il parto occorre attendere almeno 3 mesi prima di iniziare. Se si allatta al seno il consiglio è quello attendere 5/6 mesi dal parto, periodo durante il quale solitamente inizia lo svezzamento.
Se conosci già la ginnastica ipopressiva…
Se conosci già la tecnica ipopressiva, perchè l’hai appresa prima di entrare in gravidanza, puoi praticare la ginnastica ipopressiva nella fase pre-evolutiva (i tre giorni subito successivi al parto), quando il livello di estrogeni è ancora alto e si facilita la contrazione dell’utero.
Fino ai tre mesi successivi (dai tre giorni dal parto e per tre mesi) la pratica della ginnastica ipopressiva è fortemente sconsigliata in quanto potrebbe rallentare o inibire l’involuzione dell’utero. Dai tre mesi successivi al parto si può iniziare, ma se si allatta al seno sono consigliate sessioni molto leggere perchè la produzione di dopamina inibisce la produzione di prolattina.
  • Problemi articolari a livello dell’anca, del ginocchio, della spalla, del polso
Per praticare le posture occorre avere le articolazioni libere e non doloranti. Dopo una valutazione è eventualmente possibile intraprendere un percorso individuale nel quale verranno selezionati solo gli esercizi adatti tenendo conto delle condizioni fisiche della persona. E’ controindicata la pratica della ginnastica addominale ipopressiva in un gruppo
  • Pressione alta o frequenza cardiaca fuori norma
Questa è una controindicazione relativa, poiché se il medico è d’accordo, possiamo intraprendere un  trattamento ipopressivo e tenere sotto controllo i valori della pressione o della FC. Contattami per maggiori informazioni!

Non presenti nessuna di queste controindicazioni alla pratica degli esercizi ipopressivi?

Hello.